140mila paia di “Hogan” taroccate: sequestro della Guardia di Finanza

Il laboratorio nel napoletano. La merce sequestrata, se immessa sul mercato, avrebbe fruttato all'organizzazione oltre due milioni di euro

0
347

Cinque arresti e 140mila paia di scarpe taroccate sequestrate. Nel napoletano sono stati scoperti tre depositi di scarpe Hogan taroccate. L’operazione è stata eseguita dai militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Roma, a seguito di un’ordinanza di arresti domiciliari, emessa dal Gip del Tribunale di Napoli nei confronti di cinque soggetti appartenenti ad un’associazione a delinquere finalizzata alla produzione, allo stoccaggio e alla commercializzazione di calzature contraffatte.
La merce sequestrata, se immessa sul mercato, avrebbe fruttato all’organizzazione oltre due milioni di euro.
Il gruppo era organizzato in forma imprenditoriale e la sua struttura permetteva di seguire tutte le fasi, dalla produzione fino alla vendita al dettaglio delle calzature con il marchio contraffatto. Le scarpe e il packaging erano prodotti secondo criteri simili a quelli della produzione ufficiale con l’impiego di macchinari costosi e professionali, attrezzature industriali e operai qualificati, in modo da realizzare prodotti talmente simili ai modelli originali da ingannare anche i consumatori dall’occhio più esperto.
Nel corso delle indagini sono state sequestrati oltre 40 macchinari e attrezzature, circa 140.000 calzature e oltre 120.000 parti di scarpe ed etichette recanti il marchio illecitamente riprodotto, il tutto rinvenuto in 4 laboratori clandestini e 3 magazzini di stoccaggio.