A Brescia con la coppia Rosina-Djuric

In difesa torna capitan Schiavi, reduce da una lunga inattività. Contro la capolista Gregucci chiede ai suoi una prova di carattere

0
136

Salernitana in campo questo pomeriggio alle ore 18 al Rigamonti contro la capolista Brescia. Gregucci si affida al 3-5-2 con Rosina e Djuric coppia offensiva. Cambi in difesa, dove a comandare il pacchetto arretrato torna capitan Schiavi, dopo diversi mesi di assenza per infortunio. Il centrale metelliano, tra gli ex della gara, sarà affiancato a destra da Pucino e a sinistra da Mantovani, che ha vinto il ballottaggio con Gigliotti. In mediana si registra il rientro di Akpa Akpro, che completerà la linea a tre con Di Tacchio e Odjer, mentre sugli esterni agiranno Casasola e Lopez. In attacco come detto, spazio a Rosina e al bomber Djuric. Corini conferma il 4-3-1-2, potendo beneficiare di tutti gli uomini della rosa. Formazione tipo, con Alfonso tra i pali, difesa a quattro con Sabelli e Martella sulle corsie esterne, e con Romagnoli e Cistana al centro. In mediana, Tonali sarà il regista con Ndoj e Bisoli ai lati. Nel ruolo di trequartista, Spalek sembra aver vinto il ballottaggio con Tremolada, che partirà inizialmente dalla panchina, mentre le due punte saranno l’ex Donnarumma e Torregrossa.

Probabili formazioni:

BRESCIA (4-3-1-2): Alfonso; Sabelli, Cistana, Romagnoli, Martella; Bisoli, Tonali, Ndoj; Spalek; Torregrossa, Donnarumma. A disposizione: Andrenacci, Gastaldello, Mateju, Dall’Oglio, Dessena, Tremolada, Morosini, Rodriguez. Allenatore: Eugenio Corini

SALERNITANA (3-5-2): Micai; Pucino, Schiavi, Mantovani; Casasola, Akpa Akpro, Di Tacchio, Odjer, Lopez; Rosina, Djuric. A disposizione: Vannucchi, Lazzari, Gigliotti, Migliorini, D.Anderson, Mazzarani, Memolla, A.Anderson, Calaiò, Vuletich, Orlando, Jallow. Allenatore: Angelo Gregucci.

Arbitro: Ivano Pezzuto di Lecce

Assistenti: Raspollini e Gamal

IV uomo: Lorenzo Maggioni di Lecco