A Brescia senza Minala. Gregucci ritrova Akpa Akpro

La Salernitana è tornata agli allenamenti dopo due giorni di riposo. Lunedì c'è il match con la capolista in trasferta. Problemi muscolari per Mantovani

0
82

La Salernitana è tornata in campo dopo due giorni di riposo, ritrovandosi questo pomeriggio sul manto erboso del “Mary Rosy”. All’orizzonte c’è già la prossima gara, quella contro il Brescia in trasferta. La capolista, ieri sera, ha battuto il Livorno con una rete di Romagnoli all’89’ minuto, consolidando il primato e allungando sul Palermo terzo in classifica. Le Rondinelle sentono già il profumo della serie A, e puntano al successo casalingo, in uno stadio che si preannuncia gremito in ogni ordine di posto. Una gara particolare quella con la Salernitana per la tifoseria lombarda, da sempre amica, e pronta ad onorare questo splendido rapporto che ormai dura da tantissimi anni anche lunedì pomeriggio al Rigamonti. Gregucci dovrà rinunciare a Minala squalificato per un turno dal giudice sportivo, ma recupera Akpa Akpro, che a sua volta ha scontato il turno di stop. Oggi il tecnico granata ha diviso la squadra in due gruppi, con quelli che hanno giocato sabato contro il Cittadella, che hanno svolto da prima lavoro in palestra e poi esercizi aerobici. Il resto della squadra, invece, ha effettuato esercitazioni tecniche e partita. Assente il difensore centrale Valerio Mantovani, vittima di un affaticamento muscolare al flessore destro. L’ex capitano del Torino Primavera, che già prima della gara contro i veneti aveva accusato qualche problemino muscolare, ha svolto una seduta fisioterapica. Assenti anche Bernardini e Di Gennaro, come ormai accade da tempo. Domani i granata saranno impegnati in una doppia seduta, con appuntamento fissato alle ore 10:00 sempre al Centro Sportivo Mary Rosy.