A Fisciano studentessa tenta il suicidio: è grave

La giovane, 25 anni, studentessa alla facoltà di Medicina, si è pugnalata più volte all'addome e alla gola. Pare soffrisse di crisi depressive

0
1145

Pare soffrisse di crisi depressive la studentessa che questa mattina ha tentato il suicidio a Fisciano.
La giovane, 25 anni, si è pugnalata più volte all’addome e alla gola. In mattinata è stata operata d’urgenza all’Ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno. La giovane, che frequenta la facoltà di Medicina all’Università degli studi di Salerno, è stata trovata ferita in casa da un familiare che ha immediatamente allertato il 118.
Le sue condizioni di salute sono molto gravi: ha una grave lesione epatica, gravi lesioni addominali e una ferita al collo. La studentessa non ha lasciato alcun biglietto a familiari e amici. Da fonti investigative, pare che alla base del gesto disperato ci siano crisi depressive.