A Pescara ci vuole il miracolo bis di Menichini

L'ingaggio del tecnico dovrebbe essere reso ufficiale tra oggi e domani. Il match tra Pescara e Salernitana sarà arbitrato da Nasca di Bari: nei sei precedenti con il fischietto pugliese in campo, i granata hanno collezionato una sola vittoria.

0
258

Potrebbe essere oggi o al massimo domani il giorno dell’ufficializzazione di Leonardo Menichini. Il tecnico di Ponsacco, richiamato per la terza volta al capezzale della Salernitana, di fatto non è stato ancora annunciato, anche se da due giorni sta dirigendo gli allenamenti della squadra. Accordo raggiunto fino al termine della stagione, con rinnovo automatico in caso di salvezza, oltre ad un premio in denaro. Per ora tutto è stato solo definito a voce, ma mancano ancora le firme sui contratti, che oggi Lotito di rientro da Milano dovrebbe apporre insieme al tecnico. Una situazione paradossale, se si pensa che mancano appena due giorni alla sfida contro il Pescara in trasferta, gara che potrebbe segnare il destino dei granata. Contro i Delfini, infatti, la Salernitana si gioca le residue chance di salvezza diretta. Per capire se Menichini riuscirà nel miracolo bis, bisognerà attendere il 90’ minuto, anche per capire quali saranno i risultati maturati sugli altri campi. Intanto è stato designato anche l’arbitro che dirigerà la sfida dell’Adriatico. Sarà il signor Luigi Nasca di Bari, che sarà coadiuvato dagli assistenti Valerio Colarossi di Roma 2 e Davide Imperiale di Genova, mentre il quarto uomo sarà signor Valerio Marini di Roma 1. Nasca non porta bene alla Salernitana, che nei sei precedenti con il fischietto pugliese in campo ha collezionato una sola vittoria, proprio nella scorsa stagione in trasferta al Del Duca contro l’Ascoli.