Per anni abusa della figlia minorenne: arrestato rumeno

Comunità sotto choc a Olevano sul Tusciano. L'uomo, 34 anni, avrebbe violentato per anni la figlia oggi 15enne, approfittando spesso dell'assenza della madre. Dalla vicenda emerge un quadro familiare molto degradato sotto il profilo sociale, culturale ed economico.  

0
565

Ha abusato della figlia minorenne per anni. Con l’accusa di violenza sessuale aggravata su minori è stato arrestato un disoccupato rumeno di 34 anni. È accaduto a Olevano sul Tusciano, nel Salernitano. La vittima è una 15enne. Dalla vicenda emerge un quadro famigliare molto degradato sotto il profilo sociale, culturale ed economico.
La giovane ha sempre reagito con disagio e in alcuni casi è anche riuscita a sottrarsi alle attenzioni del padre che approfittava dei momenti di assenza della moglie, una romena disoccupata, per abusare della figlia. L’uomo si trova in carcere. I servizi sociali del Comune di Olevano, che già seguivano la famiglia, hanno preso in carico la giovane e il fratellino di dieci anni, collocandoli in una struttura protetta.
Il provvedimento è stato disposto dal gip del Tribunale di Salerno su richiesta del sostituto procuratore Maria Benincasa che ha coordinato le indagini.
La vicenda nasce da una segnalazione giunta ai militari i quali, dopo i riscontri preliminari, hanno immediatamente informato la Procura e sono partite le indagini.