Accordo chiuso con Elmas. Vinicius al Benfica

Sul fronte acquisti resta calda la pista che porta a James Rodriguez. L'Atletico Madrid pare non sia interessato al calciatore. Testa a testa con la Juventus per Icardi

0
304

Dopo Rog ceduto al Cagliari per 15 milioni di euro più tre di bonus, il Napoli si appresta a concludere anche la cessione dell’attaccante Carlos Vinicius Morais al Benfica. L’attaccante brasiliano porterà nelle casse azzurre una somma vicina ai 17 milioni di euro, consentendo al club di operare una plusvalenza importante. Dunque, dopo l’operazione Inglese ceduto al Parma ecco in arrivo altri 35 milioni di euro, che il Napoli investirà in parte sul centrocampista Elmas del Fenerbache. L’operazione è praticamente conclusa, con il club turco che attende solo un cenno dai partenopei per sistemare tutta la documentazione e chiudere la trattativa iniziata già da qualche settimana. Intanto sul fronte acquisti continua la battaglia a distanza tra Napoli e Real Madrid per James Rodriguez. Il club partenopeo, forte della volontà del colombiano di vestire la maglia azzurra, attende un’apertura da parte degli spagnoli sulle modalità di cessione del cartellino. L’Atletico ha fatto capire di non essere interessato al calciatore, ed allora il Napoli non ha fretta. Il Real Madrid, intanto, ha convocato per il 29 luglio a Valdebebas il giocatote, che si dovrà presentare dopo delle ferie supplementari arrivate al termine della Copa America. Il Napoli proverà, grazie anche all’intervento di Mendes, procuratore del colombiano, a chiudere la trattativa entro questa data, così da evitare ad James Rodriguez di dover incontrare Zidane, il tecnico che già una volta lo ha escluso dai progetti del Real Madrid. Sul fronte Icardi, invece, si delinea sempre di più la strategia adottata da Napoli e Juventus, le uniche due società interessate all’attaccante argentino di proprietà dell’Inter. Il club nerazzurro ha praticamente messo fuori rosa il centravanti, che si allena da solo alla Pinetina, in attesa di capire quale sarà il suo futuro. La Juventus, che deve prima cedere qualche pezzo in avanti (Higuain che piace alla Roma e Mandzukic seguito dal Bayern), aspetterà fino a poche ore dalla chiusura del mercato, per presentare un’offerta all’Inter, così da poter prendere per la gola il club milanese, quasi costretto vista la situazione a doversi privare dell’attaccante. Il passaggio in bianconero si formalizzerà, quindi, solo in presenza di un vero e proprio affare per i piemontesi. Diversamente il Napoli continua a lavorare per cercare di tracciare il solco giusto per concludere la trattativa. L’Inter è sicuramente più propensa a cedere Icardi al club azzurro, così da evitare di potenziare ulteriormente la Juventus. Il Napoli dal canto suo è pronto ad investire un bel po’ di soldi, per l’attaccante da 30 gol di cui parlava De Laurentiis, ma vuole in primis essere sicuro della volontà di Icardi di vestire l’azzurro. A questo, poi, va aggiunta l’idea di risparmiare il più possibile sul costo del cartellino, attuando la stessa tattica attendista della Juventus. Il club partenopeo, però, sta sondando anche altre piste e tra le tante c’è quella che porta a Pépé del Lille. Il giocatore ha una valutazione importante, circa 70 milioni di euro, con il Napoli che ha già fatto un primo sondaggio proponendo 60 milioni cash più il cartellino di Ounas, elemento che piace molto al club francese.