All’assalto della Cremonese con mezza squadra out

Organico decimato da infortuni e squalifiche: Gregucci punta sul 3-4-1-2 per aver ragione dei lombardi

0
492

Formazione ancora in alto mare per la Salernitana, che questa sera sarà di scena all’Arechi contro la Cremonese. Granata reduci dal ko esterno sul campo dell’Hellas Verona e vogliosi di fare bene davanti al pubblico amico, che almeno dai dati della prevendita, non dovrebbe essere folto. Gregucci, che deve fare a meno di Perticone, Bernardini, Akpa Akpro, Di Gennaro, Rosina e Vuletich infortunati, oltre allo squalificato Casasola, conferma il modulo 3-4-1-2. Mantovani recuperato in extremis si accomoda in panchina al suo posto in difesa ci sarà Pucino, con Migliorini favorito su Schiavi e Gligliotti a completare la linea a tre. In porta ci sarà come sempre Micai, mentre in mediana, Djavan Anderson e Lopez saranno gli esterni. Al centro, sicuro di un posto Di Tacchio con uno tra Odjer e Minala a completare il reparto mediano. In attacco, il brasiliano Andrè Anderson dovrebbe ritrovare una maglia da titolare, scalzando Mazzarani dal ruolo di trequartista, con Jallow e Calaiò, che dovrebbe essere preferito a Djuric, coppia offensiva. Rastelli deve fare a meno di Montalto squalificato e degli infortunati Castrovilli, Longo e l’ex Radunovic. Il tecnico nato a Scafati si affida al 4-4-2, con Ravaglia tra i pali, Mogos, Claiton, Caracciolo e Migliore a comporre il quartetto difensivo. A centrocampo spazio a Strefezza, Arini, Emmers e Soddimo con Strizzolo e Carretta, in ballottaggio con Piccolo, a formare il tandem offensivo.