Altra vittima: morto 50enne a Mercato San Severino

0
3155

Ancora una vittima di Coronavirus nel Salernitano. Si tratta di un cinquantenne che era ricoverato all’ospedale Fucito di Mercato San Severino. L’uomo abitava a Mercato San Severino ma è originario di Montesarchio, nel beneventano.
La conferma del decesso è giunta dal sindaco di Mercato San Severino, Antonio Somma: «Cari concittadini – ha scritto il sindaco – devo purtroppo informarvi che, presso l’Ospedale Fucito, è deceduto un cittadino residente a Montesarchio (BN) e domiciliato nel nostro Comune a causa di una polmonite interstiziale da Sars Coronavirus associati. I contatti avuti nei giorni precedenti sono stati solo con gli altri componenti della sua famiglia, residenti nella nostra Città, per i quali è stata disposta dall’ASL la messa in quarantena. Giungano alla famiglia le più vive e sentite condoglianze da parte di tutta la nostra comunità».

Gli aggiornamenti della Protezione civile regionale.  L’unità di Crisi della Regione Campania fa sapere che in nottata sono pervenuti i risultati del centro di riferimento dell’ospedale Ruggi d’Aragona di Salerno che nell’ultima sessione di ieri ha esaminato 70 tamponi, di cui 13 risultati positivi. Alla luce di ciò, il totale dei positivi riferito alla giornata di ieri è di 90, con il totale complessivo dei positivi in Campania dall’inizio dell’emergenza che sale a 1.026.  Questo il riparto provinciale: in provincia di Napoli: 543 (281 a Napoli città e 262 in provincia); in provincia di Salerno 179, in provincia di Avellino 145, in provincia di Caserta 124 e in provincia di Benevento 13. Sono 22 i tamponi in attesa di verifiche.