Ansia granata, si esprimono Figc e Coni

Domani c'è il Consiglio della Federcalcio e, entro venerdì, la pronuncia del Collegio di garanzia del Coni sul ricorso del Foggia. Intanto oggi la Lega ha ufficializzato la classifica di serie B e la conseguente salvezza della Salernitana, che continua ad allenarsi al Mary Rosy

0
147

Aspettando di capire cosa succederà al torneo cadetto, con diverse squadre in trepidante attesa, tra cui anche la Salernitana, la Lega di Serie B ha ufficializzato la classifica finale di questo campionato. Come già ampiamente detto, il Palermo è stato retrocesso all’ultimo posto, con i granata di Menichini che hanno così guadagnato la quintultima posizione. Nel comunicato diramato nel pomeriggio si specifica che: “Preso atto della decisione pubblicata con C.U. FIGC n. 63/TFN – Sezione Disciplinare del 13 maggio 2019 e di quanto deliberato dal Consiglio di Lega in pari data, in applicazione della decisione pubblicata con C.U. FIGC n. 63/TFN – Sezione disciplinare di cui sopra che individua la quarta retrocessa, la disputa dei play out non si rende necessaria”. Dunque, tutto confermato, anche se domani sarà un giorno importante per capire cosa accadrà e se tutto questo appena detto sarà confermato, o addirittura stravolto. Turandosi le orecchie e anche il naso, la Salernitana continua regolarmente ad allenarsi, visti gli scenari ancora poco delineati, per farsi trovare pronta nel caso ci sia la necessità di tornare in campo e disputare questi spareggi salvezza. I granata come da programma, si sono ritrovati al Mary Rosy per riprendere la preparazione agli ordini di mister Menichini. Seduta con un lavoro di forza in palestra, seguito da esercitazioni per il possesso palla, con l’allenamento terminato con un lavoro tattico e partite a pressione. Il tecnico toscano ha provato il modulo 4-2-3-1, già visto nella sciagurata trasferta di Pescara, che ha visto il nuovo esordio di Menichini sulla panchina granata. Fuori causa Schiavi e Minala, così come Perticone e Di Gennaro che si sono sottoposti a terapie, mentre per Migliorini lavoro differenziato. I granata si ritroveranno domani mattina alle 10:30 sempre al Mary Rosy per continuare la preparazione, che si svolgerà come di consueto a porte chiuse.