Atletica leggera / Buoni risultati per i salernitani al Vestuti

Nei campionati regionali individuali master di atletica leggera in particolare evidenza i portacolori di Atletica Vis Nova Salerno, Cus Salerno e Isaura Valle dell'Irno

0
224

Buoni risultati per gli atleti salernitani impegnati nei campionati regionali individuali master di atletica leggera, svoltisi recentemente in due giornate, allo stadio “Vestuti”. Buon numero di partecipanti, provenienti della varie province della Campania, convenuti nello storico impianto di piazza Casalbore per divertirsi, ma soprattutto per confrontarsi e provare a conquistare i titoli regionali master in palio e per migliorare i propri risultati.
In particolare evidenza i portacolori di Atletica Vis Nova Salerno, Cus Salerno e Isaura Valle dell’Irno.
In campo maschile, la Vis Nova ha ottenuto il primo gradino del podio con Luigi Lamberti (SM60) nei 2000 siepi, con 9,16”4 e nel salto in alto, con la misura di 1,18. Tra i master 60, successi di Emilio Sanseverino nel lancio del giavellotto, con la misura di 22,88 e nell’asta con 2,20. Nella categoria SM50, titolo regionale per Prisco D’Arco (Isaura Valle dell’Irno) nei m.1500, con il crono di 4’26″6 e nei m.5000, con 16″44″4, mentre nella categoria SM 60, doppio oro per Camillo Fariello nei m.800 (2’34”) e nei m. 1500, con il tempo di 5’25″7. Tra i SM65 Francesco Marino della Podisti Cava Costa d’Amalfi ha vinto nei m.5000, facendo registrare il crono di 24’25”8 e nei m.1500 con 7’04”3. Tra i SM45 Francesco Veglia del Cus Salerno si è imposto nel triplo, con 9,43 e nell’alto con 1,42. Arturo Volpe del Cus Salerno, nella categoria SM55, ha vinto nel salto con l’asta (2,00) e nel getto del disco (23,68). Nel settore femminile, due titoli regionali per Lyubov Dovhopolyuk (Vis Nova Salerno) tra le SF55, nel getto del peso (9,77) e nel lancio del disco, con 30.51,39. Oro pure per Nicoletta Rinaldi (Vis Nova), nella categoria SF 55, nei m.1500 con 6’54”7 e nei m.5000 con 25’15”7. Titoli regionali tra le SF40, anche per Roberta Greco, portacolori del Cus Salerno, nei m.80hs, con 16″1 e nel salto in lungo con 4,17. Primo gradino del podio, targato Cus Salerno, tra le SF35, per Annachiara De Pippo nei m.100 (13”3) e m.200 con 28” e per Anna Marino, tra le SF45, nei m.100, con 13”7 e nei m.200 con il crono di 29”5. Da segnalare la presenza in gara di portacolori della polisportiva Città di Mercato San Severino, della Carmax Camaldolese, della Sporting Calore e della Cilento Runners. In evidenza anche gli atleti dell’Atletica Posillipo, dell’Arca Atletica Aversa, del Running Club Napoli, dell’Hippos e della Libertas Amatori Atletica Leggera Benevento.