Basket / Giornata no per Scafati e Battipaglia

In virtù della battuta d'arresto, si riducono di molto le speranze di conservare la categoria per la compagine del presidente Rossini

0
160

Ennesimo stop per l’Omeps Battipaglia, sconfitta per 73-63, al palaZauli dal Vigarano, nella diciassettesima giornata del campionato di basket femminile di massima serie. In virtù della battuta d’arresto, si riducono di molto le speranze di conservare la categoria per la compagine del presidente Rossini. Nel primo quarto, Battipaglia prova a iniziare bene, ma deve inseguire. La Jarosz fa quello che può per limitare i danni, poi Bocchetti amplia il divario per le ospiti (15-27). Ad inizio del secondo quarto, è ancora Vigarano a tenere saldamente nelle sue mani l’inerzia del match, ma Battipaglia dà vita ad una rimonta, firmata Scarpato e Jarosz, arrivando al riposo di metà gara sotto di 2 (33-35). Nella terza frazione di gioco, il quintetto di coach Orlando, con Scarpato, Ciabattoni e Jarosz, si porta in vantaggio. Vigarano non si disunisce e con la solita Bocchetti scava il solco fino al +12 (47-59). Nell’ultimo quarto, Battipaglia cerca di reagire, ma poi è a corto di “benzina”, Vigarano controlla e si aggiudica la partita. A canestro per la Omeps: Ciabattoni 29, Jarosz 24, Scarpato 6, Cremona e Mazza 2.

La Givova Scafati, dopo tre vittorie di fila, deve cedere all’Eurobasket Roma, al palaMangano, sconfitta per 72-68 nella partita prevista dall’ottava di ritorno del campionato di basket maschile di serie A/2. Nessuna delle due squadre riesce a bucare la retina per quasi 4′, poi c’è equilibrio. Scafati allunga con Tommasini, Roma pareggia 11-11 con Taylor e poi amplia il vantaggio con Veidemar, Cicchetti e Fanti (11-22). Nella seconda frazione di gioco il quintetto di coach Perdichizzi, grazie a Lupusor e Crow, riduce a -2 (28-30). Roma conserva il vantaggio, alla metà gara il punteggio è sul 34-38. Nel terzo tempo, il quintetto capitolino è costantemente in vantaggio. Stephens, Frazier e Rossato tengono a contatto i locali (52-56). Ad inizio dell’ultimo quarto, Scafati si porta a -1 con la tripla di Crow (55-56), ma Roma allunga ancora. Negli ultimi minuti, si ricorre al fallo sistematico. Scafati arriva a -3 con Crow. Time out per i gialloblu a 17” dalla conclusione. Frazier ai liberi non sbaglia (68-70). Time out degli ospiti a 8” dal termine. Veideman dalla lunetta allunga per l’Eurobasket (68-72). Time out di Scafati. Rossato fallisce la tripla e Roma si aggiudica la partita. A canestro per la squadra di coach Perdichizzi: Crow 15, Rossato e Frazier 13, Stephens 10, Lupusor 7, Portannese 6, Tommasini e Fall 2.