Battipaglia, anziana muore durante il disinnesco

Una donna di 86 anni è deceduta per arresto cardiaco nel centro per persone allettate istituito nella scuola "Sandro Penna"

0
1032

Una donna di 86 anni è morta per arresto cardiaco nel centro di accoglienza a Battipaglia. Il centro per persone allettate era stato allestito nella scuola Sandro Penna della cittadina della Piana del Sele in occasione delle operazioni di disinnesco della bomba d’aereo inglese, risalente alla Seconda Guerra Mondiale, ritrovata in un fondo agricolo.
La donna – che pare fosse già malata – era stata trasferita questa mattina in seguito all’evacuazione che ha interessato circa 36mila battipagliesi. Secondo quanto si apprende da fonti sanitarie, la signora era affetta da bronco pneumopatia cronica ostruttiva e cardiopatia cronica. Le sue condizioni sono improvvisamente precipitate. I medici in servizio al centro di accoglienza hanno provato a rianimarla senza alcun successo. Gli agenti della Polizia di Stato hanno comunicato la notizia del decesso alla Procura della Repubblica di Salerno. La salma si trova all’interno di una tenda della Croce Rossa Italiana.