Biennale per Llorente. Lozano in campo a Torino

In attesa che si sblocchi la situazione di Mauro Icardi, lo spagnolo - che sembra essere l'alternativa all'argentino - firmerà un biennale da 2,5 milioni di euro, con opzione per il terzo anno.

0
337
Llorente

Il Napoli cambia strategia. Dopo un lungo corteggiamento che va avanti da quasi un mese, senza successo, Aurelio De Laurentiis ha deciso apparentemente di voltare pagina. La nuova strategia del numero uno azzurro si basa su due punti cardine. Il primo è che la Juventus, interessata all’argentino, è ferma al palo a causa della mancata cessione di Higuain, Mandzukic e Dybala. Due attaccanti su tre devono necessariamente lasciare Torino per poter monetizzare e poi affondare il colpo Icardi. Questa cosa gioca a favore del Napoli, che invece ha già la disponibilità economica per arrivare all’attaccante. Se poi aggiungiamo che l’Inter e soprattutto Marotta non sono intenzionati a cedere il centravanti agli odiati rivali, è semplice capire come tutto questo diventi un vantaggio per il Napoli. L’altro punto fondamentale da non sottovalutare è che, con il passare dei giorni, l’Inter avrà sempre più necessità di cedere Icardi, per evitare di ritrovarsi un giocatore a libro paga seduto in tribuna, che si svaluterebbe con il passare dei mesi. Per questo motivo il club partenopeo oggi chiuderà l’accordo con Llorente. Lo spagnolo, che firmerà un biennale da 2,5 milioni di euro, con opzione per il terzo anno, sembrerebbe l’alternativa ad Icardi. Sembrerebbe perché l’idea è quella di sistemare l’attacco con l’ex Tottenham, strappandolo alla concorrenza del Manchester United, e poi a poche ore dalla chiusura del mercato provare l’assalto ad Icardi. Dunque, se la Juve che ha affidato a due intermediari la trattativa con l’Inter per l’argentino non riuscirà a chiudere, ecco la proposta di De Laurentiis: 20 milioni cash più il cartellino di Milik. A Icardi, invece, il Napoli proporrebbe un quinquennale da 6,5 milioni di euro a stagione, più bonus, oltre alla disponibilità a trattare per i diritti di immagine. Intanto oggi Lozano, l’ultimo acquisto in ordine di tempo, sarà a Castelvolturno. Il messicano ieri pomeriggio ha raggiunto Napoli ed ha alloggiato in un hotel sul lungomare. In tarda serata ha incontrato Ancelotti, ed oggi grazie ad un permesso speciale rilasciato dal Psv potrà allenarsi regolarmente con i nuovi compagni, prima di volare di nuovo in Olanda per sistemare le ultime cose burocratico. Lozano, poi, tornerà a Napoli e si metterà a disposizione di Ancelotti, pronto per essere convocato in occasione della trasferta di Torino contro la Juventus.