Calcioscommesse, tra gli arrestati ex difensore del Bisceglie

Tra le partite implicate della scorsa stagione del girone C di LegaPro quella con Trapani, Rende e Sicula Leonzio.

0
287

Frodi in competizioni calcistiche di Lega Pro. Tre persone sono state arrestate a Catania nell’ambito di un’inchiesta della locale Procura. Tra gli arrestati c’è anche Giordano Maccarrone, difensore del Bisceglie nella passata stagione, ora in forza al Foggia.
Almeno tre le partite implicate: Trapani-Bisceglie, Rende-Bisceglie e Bisceglie-Sicula Leonzio.
Gli altri due arrestati sono Rosario Cavallaro, dipendente di una ditta privata, e Andrea Leanza, titolare di un centro scommesse.
Gli arrestati scommettevano su piattaforme estere, in particolare sul numero di calci d’angolo o calci di punizione. Tutto nasce dalla denuncia di un gestore di scommesse catanese che lamentava un ingresso illecito su alcuni conti gioco.
Il gip ha disposto i domiciliari per i tre indagati.