Cava de’ Tirreni, fermati due ladri di appartamento

La Polizia ha fermato i due, un uomo e una donna originari del Napoletano, mentre si aggiravano con fare sospetto in macchina nel centro cittadino: avevano in auto una busta piena di chiavi alterate

0
250

Sono stati bloccati dalla Polizia mentre percorrevano il centro di Cava de’ Tirreni a bordo di un’auto con all’interno una busta con numerose chiavi alterate. I due, all’esito dei controlli, sono risultati pregiudicati: si tratta di un uomo e una donna originari del Napoletano.
L’uomo ha numerosissimi pregiudizi e condanne per detenzione, produzione e spaccio di sostanze stupefacenti, estorsione, ricettazione, sequestro di persona a scopo di rapina o di estorsione, furto, falsificazione di monete, spendita ed introduzione nello stato, rapina, porto abusivo e detenzione di armi. A carico della donna, invece, sono emersi precedenti per reati contro il patrimonio e spaccio di sostanze stupefacenti.
Tra il materiale rinvenuto nell’automobile ci sono 27 chiavi per porte blindate, chiavi di abitazioni e chiavi bulgare: tutto è stato sottoposto a sequestro e messo a disposizione dell’A.G. procedente.
Vista la pericolosità dei soggetti fermati, desunta dal loro atteggiamento e dai loro precedenti, per gli stessi, oltre al deferimento all’autorità giudiziaria per possesso ingiustificato di chiavi alterate,sarà valutata l’emissione di misure atte a inibirne il ritorno nel comune di Cava de’ Tirreni.