C’è l’anticiclone tropicale, torna il caldo torrido

Comincia una settimana rovente. Una nuova ondata di forte caldo, con picchi che sfioreranno i 40° C è in arrivo in tutta Italia. Attesi 36° C in Campania

1
194

Comincia una settimana rovente. Una nuova ondata di forte caldo, con picchi che sfioreranno i 40° C è in arrivo in tutto il Paese. Il rialzo delle temperature è dovuto al ritorno dell’anticiclone africano subtropicale.
Secondo le previsioni meteorologiche, da mercoledì tornano i 30 gradi anche intorno ai 1500 metri di altezza sulle Alpi centro-occidentali, in particolare tra Piemonte, Valle d’Aosta, Lombardia e Trentino Alto Adige, con uno zero termico segnalato sopra i 4.800 metri.
Afa e notti con temperature tropicali accompagneranno le ultime due settimane di luglio con un innalzamento consistente del tasso di umidità al Centro Nord.
I picchi più alti sono previsti a Firenze e Ferrara dove tra mercoledì e giovedì si supereranno i 40 gradi ma anche nel resto dell’Emilia Romagna, Lombardia, Toscana, Lazio la situazione è di allerta.
Caldo torrido anche in Puglia e Campania, dove la colonnina di mercurio salirà fino a 36°C. Per domani la Protezione civile ha lanciato l’allerta gialla in Veneto per il rischio temporali e forti acquazzoni mentre martedì sono previsti isolati rovesci sull’Appennino calabro-lucano. Da mercoledì tutta la penisola tornerà a boccheggiare.
Si andrà dai 37-38 gradi su Alessandria, Novara, Vicenza, Verona, Modena, Reggio Emilia, Bolzano, Trento, Viterbo e Frosinone, ai 35-36 su Torino, Milano, Roma, Caserta, Benevento, Foggia e Cosenza.
Il caldo non darà tregua neanche in Europa. In Francia e Spagna si torneranno a registrare temperature come quelle che due settimane fa hanno raggiunto picchi record soprattutto nell’area transalpina. A Siviglia e Saragozza si annunciano anche i 43 gradi, a Parigi si sfioreranno i 40 ma anche in Svizzera, Belgio e nella Germania centrale la situazione si prevede ‘bollente’.

1 commento

Comments are closed.