Cilento, smantellata rete di pusher

Marocchino in manette a Centola. Altri due uomini sono ricercati in ambito internazionale

0
127

Smantellata rete di pusher dedita allo spaccio sulla fascia costiera cilentana. I militari della compagnia di Sapri all’alba hanno eseguito una misura cautelare in carcere, emessa dal gip del Tribunale di Vallo della Lucania, nei confronti di un 39enne di origini marocchine residente a Centola. Altre due misure cautelari sono state emesse per un rumeno e un gambiano, al momento ricercati in ambito internazionale. I pusher spacciavano, soprattutto marijuana e hashish, nella città di Palinuro rifornendosi nell’hinterland salernitano.