Con Di Lorenzo è fatta: domani le visite mediche

La trattativa si è conclusa sulla base di 10 milioni di euro, che il Napoli verserà all’Empoli. L'arrivo dell'esterno toscano apre le porte alla cessione di Hysaj, da tempo finito in lista di sbarco

0
257
Giovanni Di Lorenzo

Lo avevamo già anticipato la scorsa settimana, il primo acquisto in dirittura d’arrivo per il nuovo Napoli è Giovanni Di Lorenzo. Il club azzurro, che da tempo aveva messo nel mirino l’esterno toscano, ha accelerato la trattativa per battere la concorrenza di Siviglia, Inter e Roma, interessate al 25enne che è stato protagonista in questa stagione con la maglia dell’Empoli. Nonostante la retrocessione dei toscani, arrivata però a pochi minuti dal triplice fischio dell’ultima gara della stagione, Di Lorenzo si è segnalato per continuità, assist e anche qualche rete. La trattativa si è conclusa sulla base di 10 milioni di euro, che il Napoli verserà all’Empoli, con il giocatore che già domani dovrebbe essere in città per effettuare le visite mediche. L’arrivo di Di Lorenzo apre le porte alla cessione di Hysaj, da tempo finito in lista di sbarco. L’esterno albanese piace all’Atletico Madrid, che ha formalizzato una prima proposta al club azzurro di 20 milioni di euro. De Laurentiis ha rimandato al mittente tutto, sottolineando che la quotazione del calciatore è di 40 milioni di euro. La sensazione è che la trattativa si potrebbe sbloccare incontrandosi a metà strada tra domanda ed offerta, salvo l’intromissione di un terzo incomodo che in questo caso potrebbe essere rappresentato da Sarri. L’ex tecnico del Napoli stravede per Hysaj, ma fino a quando non avrà capito su quale panchina siederà il prossimo anno, non potrà sferrare l’attacco decisivo. Secondo indiscrezioni, Sarri ha chiesto al suo pupillo di prendere tempo e di non accettare per ora nessuna offerta. Qualcosa dovrebbe chiarirsi nei prossimi giorni, dopo la finale di Europa League, in programma domani sera, proprio tra il Chelsea di Sarri e l’Arsenal. Per la fascia sinistra resta calda la pista che porta a Castagne dell’Atalanta, che sembra sia riuscita intanto a convincere Ilicic a non lasciare Bergamo. Per l’attacco, oltre a Quagliarella e Lozano, il Napoli ha puntato anche Rodrigo Moreno del Valencia. Il 28enne brasiliano, naturalizzato spagnolo nelle ultime due stagioni ha realizzato 24 reti, 19 lo scorso anno e 15 nel torneo appena concluso, con ben 10 assist. L’attaccante piace molto anche ad Ancelotti, che gli riconosce la capacità di mettersi anche al servizio della squadra, oltre che di fare gol con continuità. Il Valencia chiede 50 milioni per il cartellino, con Giuntoli che sta lavorando per cercare di abbassare le pretese, per questo attaccante che ha una clausola rescissoria che si aggira intorno ai 120 milioni di euro, ed un contratto in scadenza nel 2022.