Concorso Art Bonus per il restauro delle monete di Elea/Velia

Grazie alla stretta collaborazione tra la Soprintendenza ABAP di Salerno-Avellino e il Dipartimento di Scienze del Patrimonio Culturale dell’Università di Salerno, sarà possibile votare il progetto di restauro delle monete fino al 7 gennaio 2020

0
107

Un concorso per promuovere la conoscenza e la valorizzazione del patrimonio archeologico della città di Parmenide.
Grazie a una stretta collaborazione tra la Soprintendenza ABAP di Salerno-Avellino e il Dipartimento di Scienze del Patrimonio Culturale dell’Università di Salerno, sarà possibile votare il progetto di restauro delle monete di Elea-Velia sulla piattaforma del concorso Art Bonus. Sarà possibile votare fino alle ore 12.00 del 7 gennaio 2020 (per votare non occorre registrarsi).
L’iniziativa costituisce un’assoluta novità, in quanto per la prima volta il mecenatismo privato (la Fondazione Nazionale delle Comunicazioni-FNC, Roma) è intervenuto per restaurare, e in tal modo valorizzare migliaia di monete in preoccupante stato di conservazione, la cui perdita avrebbe cancellato pagine di storia sociale ed economica di una delle più importanti città della Magna Grecia.
Il Concorso si pone come obiettivo: gratificare mecenati e beneficiari che insieme hanno reso possibile il recupero e la valorizzazione del patrimonio culturale del Paese; promuovere l’Art Bonus non solo verso la comunità degli addetti ai lavori, ma anche verso il grande pubblico;  divulgare in maniera sempre più forte l’Art Bonus come opportunità per cittadini, imprese ed enti non commerciali di dare valore alla cultura identitaria dei loro territori.
Il contest si svilupperà on line, sul sito internet di Art Bonus e tramite i canali social.
I voti accumulati sui social da ogni singolo progetto fino al giorno della chiusura delle votazioni faranno cumulo con i voti registrati sul sito del Concorso.