Contro il caldo occhio ai pasti

0
205

Una giusta alimentazione può fare la differenza per sopportare il caldo afoso: adottare uno stile alimentare idoneo a evitare l’ulteriore sovraccarico metabolico ci permetterà quindi di sopportare le alte temperature ma anche di restare in salute e in forma. Le regole da seguire sono semplici e facilmente attuabili.
Preferire cereali lessi all’insalata, carni magre e pesce, legumi freschi di stagione, yogurt, macedonie e soprattutto tanta frutta e verdura di stagione ricca non solo di acqua ma anche di carotenoidi, sostanze importanti per la protezione della pelle: sono questi gli alimenti che vi permetteranno di contrastare l’afa estiva e allo stesso tempo mantenervi in linea.
Consumare pasti leggeri e mangiare poco e spesso: significa rendere più facile la digestione, evitare quindi cibi grassi e piatti elaborati e preferire la cottura al vapore, al cartoccio o alla griglia condendo i cibi con poco olio a crudo e succo di limone.
Se non potete rinunciare al dolce, optate per yogurt e sorbetto senza zuccheri.
No alle bevande ghiacciate e zuccherate: assumere bevande ghiacciate può causare problemi all’apparato digerente, causando congestione che può presentarsi con crampi, sudorazione, pallore e febbre. Anche le bevande zuccherate sono da evitare, soprattutto con il caldo, in quanto appagano la sete solo momentaneamente, a causa dell’alto contenuto di zuccheri, conservanti e coloranti. Preferite estratti vegetali che contengono un’alta percentuale di frutta.
Evitare alcolici e superalcolici: sono da evitare in estate, soprattutto nelle ore più calde della giornata, non solo vino e birra ma anche superalcolici, che disidratano l’organismo.
Bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno .
Si consiglia di consumare il cibo fresco, anche per godere appieno di tutte le proprietà organolettiche che frutta e verdure fresche apportano al nostro organismo.