Ancelotti pensa al turnover contro il Torino

Al San Paolo contro l'ex Mazzarri è vietato sbagliare. Allan, Zielinski e Milik a riposo

0
313

Mentre Marek Hamsik saluta Napoli e il Napoli con una conferenza stampa trasmessa in diretta da Bratislava, gli azzurri, archiviata la vittoria esterna a Zurigo, si concentrano sul prossimo impegno di campionato. All’orizzonte c’è il Torino dell’ex Mazzarri, con Ancelotti che farà un mini turnover, così da poter presentare una formazione fresca domenica sera al San Paolo. Due i cambi rispetto alla formazione che ieri ha superato per 3-1 gli svizzeri, con Allan e Zielinski che osserveranno sicuramente un turno di riposo. Anche Milik è pronto a lasciare il posto a Mertens, che a Zurigo si è accomodato in tribuna, a causa di un piccolo problema fisico. Sarà il belga, insieme al capitano Insigne, a guidare l’attacco azzurro contro i granata. Mazzarri, proporrà un Torino formato trasferta con il modulo 3-5-1-1, che chiude le porte all’utilizzo di Iago Falque e Simone Zazza. Sarà Belotti il terminale offensivo del Torino, con lo spagnolo Berenguer a supporto. Il tecnico toscano ritrova Nkoulou in difesa, assente la scorsa settimana per squalifica, mentre in mediana spazio ad Ansaldi, Baselli, Rincon, Lukic e Aina. Il Napoli scenderà in campo conoscendo già il risultato della Juventus, che questa sera alle 20:30 affronterà allo Stadium il Frosinone. Una gara sulla carta semplice per i bianconeri, che potrebbero allungare in classifica, almeno per il momento sui partenopei. Il Napoli contro il Torino non potrà sicuramente sbagliare, almeno per cercare di mantenere intatto il distacco fino allo scontro diretto in programma agli inizi di marco al San Paolo, e poi lì giocarsi il tutto per tutto per poter dare ancora un senso a questo campionato e al sogno scudetto.