Coppa del Mondo, bronzo per Salvatore Maresca

L'atleta partenopeo, portacolori di Ginnastica Salerno, ha ottenuto un ottimo piazzamento agli anelli, con il team Italia, nella terza edizione della World Challenger Cup di ginnastica artistica, a Koper, in Slovenia

0
601

Salvatore Maresca, detto “Thor”, ha conquistato un bronzo agli anelli, con il team Italia, nella terza edizione della World Challenger Cup di ginnastica artistica, a Koper, in Slovenia. L’atleta partenopeo, portacolori di Ginnastica Salerno, ha totalizzato il punteggio di 14.200, piazzandosi sul podio, alle spalle di Nikita Simonov, oro con 14.450 e dell’egiziano Ali Zahran, argento con 14.350. Ottimo punteggio e ottima prestazione per Maresca, che al ritorno al palazzetto Acqua Sport in via Generale Clark ha ottenuto abbracci e complimenti dai dirigenti, dai tecnici e dai compagni di club, tagliando una torta e stappando bottiglie di spumante per festeggiare.
“Sono veramente emozionato e soddisfatto – il commento del ginnasta campano – non è cosa di tutti i giorni, vincere una medaglia di bronzo in Coppa del Mondo. E’ un sogno che si è realizzato.”
Salvatore Maresca, ha raccontato il suo approccio alla qualificazione ed alla finale.
“In qualificazione ero più tranquillo e non ho forzato, ottenendo il secondo punteggio, discorso diverso in finale, con l’adrenalina a mille, tremavo pure. Sono stato bravo a sgombrare la mente, sapevo di poter fare bene, ma onestamente non pensavo di salire sul podio, considerato il valore degli avversari. Solo all’uscita dall’esercizio, ho provato sollievo, ho ripreso fiato ed ho saputo di aver conquistato il podio. La medaglia è particolare, di cristallo e la conserverò tra i miei premi più belli. Dedico il risultato a mio padre Luigi, che è scomparso da qualche anno, è stato il mio primo sostenitore, mi accompagnava da piccolo in palestra, ha sempre creduto in me, orgoglioso di suo figlio ginnasta. Dedica anche alla famiglia di origine ed a Ginnastica Salerno, mia famiglia sportiva.”
Da segnalare che Tommaso De Vecchis, l’altro atleta del sodalizio salernitano, ha chiuso al sesto posto nella finale alle parallele, facendo registrare il personale di 13.850. Grande emozione e soddisfazione per il presidente Juliana Sulce, il presidente onorario Carmen Guarino, il direttore tecnico Antonello Di Cerbo e l’intero staff di Ginnastica Salerno. Qualche settimana fa è stato festeggiato il secondo scudetto consecutivo del club salernitano ed ora impreziosisce il palmarès, il bronzo di Salvatore Maresca. Intanto, tra quanche giorno Nicola Bartolini, sarà impegnato in Corea per la Coppa del Mondo, accompagnato dal tecnico Valerio Darino. Si confida in una buona prestazione del forte atleta azzurro e in ulteriori importanti risultati.