Il ministri dei Trasporti Toninelli ha firmato l’atteso decreto interministeriale che concede la gestione totale dell’aeroporto “Salerno-Costa d’Amalfi” alla società che è titolare dello scalo di Pontecagnano. La firma, attesa da più di un anno, fa seguito alla sottoscrizione dell’atto, avvenuta nei giorni scorsi, tra l’Enac, ente che ha gestito l’istruttoria, e la società di gestione dell’aeroporto. Ora, in calce al decreto interministeriale, manca la firma del ministro dell’Economia Tria, che potrebbe essere apposta a giorni. Si avvicinerebbe così a conclusione un procedimento che l’attuale governo inspiegabilmente tiene fermo dal primo gennaio 2018 e la cui sottoscrizione farebbe concludere la fusione tra l’aeroporto a sud di Salerno e l’altro di Capodichino, sbloccando così i finanziamenti e consentendo l’inizio dei lavori per l’adeguamento della pista.