Costiera Amalfitana, scoperte piantagioni di canapa indiana

I Carabinieri hanno rinvenuto tra Tramonti e Raito circa 500 piante di marijuana in fiore alte fino a due metri

0
173

Tre piantagioni di canapa indiana scoperte e sequestrate dai carabinieri ad Amalfi.
I militari della stazione di Tramonti, al termine di una battuta in zona Passo, hanno scoperto in località “vena della Madonna” una piantagione di canapa indiana distribuita su varie piazzole e nascosta tra la vegetazione. I Carabinieri hanno rinvenuto 400 piante in fiore, molte delle quali superavano i due metri. Le piazzole erano servite da impianto di irrigazione sotterrato e collegato a diversi fusti d’acqua posizionati a monte.
Cento piante, invece, sono state scoperte dai militari dell’aliquota operativa e dai Carabinieri della stazione di Vietri sul mare tra la vegetazione di Raito.
Nei giorni scorsi i Carabinieri di Tramonti avevano individuato sul Monte Cerreto, in località Mutulano, a mille metri di altezza, due piazzole con una cinquantina di piante di marijuana.
L’individuazione delle piantagioni è stata possibile anche grazie al supporto dell’elicottero del Nucleo dei Carabinieri di Pontecagnano Faiano.