Dal ring ai rotocalchi: Socci fidanzato con l’ex Bonas

Il pugile di Salerno ha trovato l’amore, lo confessa Paola Caruso

0
169

Dal ring ai rotocalchi: il pugile salernitano Dario Socci ha trovato l’amore. Ad annunciarlo, nella giornata di ieri, il settimanale Nuovo Tv. La fiamma di Socci è la soubrette Paola Caruso, un volto noto per gli amanti della televisione. Ex bonas nel programma tv di Paolo Bonolis Avanti un altro, la Caruso ha confessato alle pagine della rivista il suo amore per il pugile salernitano.
Socci, nato a Salerno e molto legato alla sua città nonostante l’attività sportiva lo abbia portato spesso lontano dalla Campania – secondo quando confessato dalla showgirl – sarebbe legato alla Caruso da due mesi circa.
Pare sia stato Socci a fare il primo passo su Instagram. La collaborazione della soubrette con un’azienda di Salerno, poi, avrebbe fatto il resto, agevolando la frequentazione dei due con la complicità di un amico in comune.
«Dopo due anni non è stato facile per me aprirmi con un altro uomo, con quello che avevo passato» – ha confessato al settimanale Paola Caruso. La 35enne fu lasciata dal suo fidanzato mentre era in attesa di un bambino. Da allora Paola pare non sia riuscita più a vivere una storia d’amore. «Dario con me è molto timido ed è di una dolcezza infinita. Se lo guardo negli occhi, non riesce neanche a reggere lo sguardo da quanto si imbarazza. Poi mi piace il suo cuore d’oro. Nonostante abbia girato il mondo è un ragazzo semplice con i valori della famiglia. Finalmente questa volta mi sento protetta e sono felicissima» – ha dichiarato Caruso
Socci, noto al grande pubblico con il soprannome di The Italian Trouble è specializzato nella categoria dei pesi welter. Ha alle spalle una carriera lunga 17 anni tra dilettanti e professionisti ed è stato anche sparring partner di pugili famosi. Al suo attivo ha il titolo dei superwelter Gba German International (2014), i titoli di campione Gbu European Welterweight e Gbu Intercontinental Middleweight (2015), poi è stato sfidante al titolo Ibf Intercontinental Welterweight (2017) ed al titolo Ibf European Super Welterweight (2019).
Lo scorso mese di novembre, il pugile salernitano fu sconfitto ai punti nella finale per il titolo tricolore welter sul ring del Pala Boni di Mantova. Quello di novembre fu il primo match italiano per il boxeur campano che ha sempre combattuto tra Usa, Giappone, Messico, Sud Africa, Germania, Repubblica Ceca ed Inghilterra.

(Dal Quotidiano del Sud di Salerno in edicola oggi)