Di notte al supermercato a Sant’Eustachio per rubare: arrestato

Nell'ambito della sicurezza, task force della Polfer alla stazione di Salerno: 18 venditori abusivi segnalati; una denuncia

0
228

Si era introdotto in un supermercato di Sant’Eustachio forzando l’ingresso secondario sabato notte. Quando gli agenti della Polizia di Stato sono entrati  nella struttura, lo hanno scoperto mentre si aggirava nel reparto di macelleria. Una pattuglia della sezione Volanti della Questura di Salerno è intervenuta sabato notte in un supermercato di via Volpe, bloccando il ladro. Si tratta di un salernitano di 33 anni – C.M. le sue iniziali – già noto alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio. Sequestrati anche gli attrezzi che il 33enne aveva utilizzato per compiere lo scasso.
Sempre nell’ambito delle attività di controllo, la Polizia Ferroviaria ha sottoposto a controllo identificativo numerose persone alla stazione di Salerno. Riscontrata la presenza di 18 venditori abusivi, sanzionati, a cui è stata sequestrata la merce (accendini, calzini, ciondoli, penne, fazzoletti e altra merce offerta in vendita ai passanti). Per S.M., napoletano diciottenne, appartenente a una famiglia di venditori e arruolato giovanissimo per svolgere questa attività, è scattata anche la denuncia penale per violenza o minaccia a un incaricato di pubblico servizio. Durante i controlli dei titoli di viaggio, da parte di personale di protezione aziendale, il giovane ha minacciato di morte un dipendente ferroviario avvicinandogli una sigaretta accesa al volto.