Dimessa dal pronto soccorso, muore dopo poche ore

La denuncia dei familiari della donna che avrebbe dovuto sposarsi tra qualche mese. Il pm ha disposto il sequestro della cartella clinica e l'autopsia

0
360

Era stata dimessa dal pronto soccorso dopo essersi precipitata in ospedale per forti dolori all’addome. Anna Siena, trentasei anni, avrebbe dovuto sposarsi tra pochi mesi. L’altro giorno si era precipitata in ospedale, al Vecchio Pellegrini di Napoli, lamentando forti dolori addominali. Era stata rimandata a casa con la raccomandazione di eseguire una ecografia, prenotata per domani. Ma Anna non ha fatto in tempo: è stata colta da una nuova crisi di forti dolori ieri ed è ritornata in ospedale dove è deceduta. L’attesa potrebbe essere stata fatale. Ufficialmente, Anna è morta per arresto cardiocircolatorio. I suoi familiari hanno sporto denuncia: il pm ha disposto il sequestro della cartella clinica e l’esecuzione dell’autopsia che servirà a chiarire le cause del decesso.
Secondo i legali della famiglia Siena, la donna è stata dimessa dal pronto soccorso senza essere sottoposta a tutti i controlli del caso.