Disinnesco bomba, riaperte A2 e Strada Statale 18

Le operazioni di bonifica sono a buon punto ed è stato ridotto il raggio di sgombero. Permane la chiusura degli svincoli di Battipaglia.

1
179

Poco prima delle 16 è stata riaperta l’autostrada A2 del Mediterraneo, chiusa questa mattina per consentire il disinnesco di un ordigno bellico a Battipaglia.
L’autostrada è stata riaperta alle 15.45: gli artificieri hanno svuotato oltre il 50% della bomba e si è, dunque, ridotto il raggio di sgombero. Riaperta al traffico anche la SS18 “Tirrena Inferiore”. Sulla A2 permane la chiusura degli svincoli di Battipaglia.
La viabilità aveva risentito notevolmente della chiusura al traffico con code fino a 8 chilometri registrate soprattutto in direzione Nord.
Intanto sono riprese le operazioni di bonifica degli artificieri: se non ci saranno intoppi, i lavori termineranno entro le 20.
“Le operazioni sono andate meglio di quello che pensavamo – ha detto il colonnello Giuseppe Schiariti – L’esplosivo, infatti, non era di buona qualità e, siccome siamo arrivati a oltre il 50% di svuotamento, possiamo leggermente ridurre il raggio di sgombero. Siccome l’autostrada si trova a 1390 metri di distanza dall’ordigno, abbiamo potuto riaprire la circolazione”.

1 commento

  1. […] Sono terminate le operazioni di bonifica dell’ordigno bellico a Battipaglia. Gli artificieri del 21/mo Reggimento Guastatori di Caserta hanno impiegato sei ore per disinnescare la bomba d’aereo risalente alla Seconda guerra mondiale, rinvenuta in un terreno di via Villani in località Spineta. I militari, dopo aver effettuato un foro sulla bomba, hanno svuotato l’esplosivo con un getto d’acqua ad alta pressione. Nel pomeriggio, grazie a un parziale svuotamento dell’ordigno, erano state aperte al traffico …. […]

Comments are closed.