Essere… basso, stasera Guglielminetti ad Agropoli

Il musicista, compositore, arrangiatore, band leader e produttore artistico di Francesco De Gregori chiuderà in Cilento una tournée che lo ha visto in giro nel Salernitano per la presentazione del suo libro

0
100

Guido Guglielminetti aprirà la nuova stagione dell’Officina 72 questa sera alle ore 21 con la presentazione del suo nuovo libro “Essere…basso, piccole storie di musica” edito da “L’Argolibro” di Agropoli.
Officina 72, spazio musicale e culturale nato nella cittadina agropolese, dopo aver ospitato figure di spicco del panorama musicale come Fabrizio Bosso, Jennifer Batten, Stef Burns e la band di Vasco Rossi, vedrà lo storico bassista torinese come primo appuntamento della stagione 2019-2020.
Guglielminetti è poliedrico personaggio che sfugge a una semplice descrizione: musicista, compositore, arrangiatore, band leader e produttore artistico di Francesco De Gregori. Nel corso della sua carriera ha collaborato con grandi musicisti del panorama italiano tra cui Mia Martini, Anna Oxa, Lucio Dalla, Ivano Fossati, Umberto Tozzi, Patrick Samson, Loredana Bertè, per citarne alcuni. Inoltre, è fondatore della nuova etichetta discografica indipendente “psrfactory”: ricerca nuovi talenti e li accompagna nel percorso musicale fino alla realizzazione dei loro lavori. Nel libro ritroviamo aneddoti della sua lunga e navigata esperienza nel mondo musicale.
Gli spettatori questa sera assisteranno a un live acustico: tra vecchi brani e inediti dell’artista torinese vedranno e ascolteranno qualche brano de “L’isola” l’ultimo lavoro di Luciano Tarullo in una veste totalmente nuova.