Europa League, dall’urna esce l’Arsenal

Andata l'11 aprile a Londra, ritorno il 18 aprile al San Paolo. Se passeranno il turno, gli azzurri affronteranno in semifinale la vincente di Valencia - Villareal

0
100

Sorteggio tutt’altro che benevolo per il Napoli, approdato ieri sera ai quarti di finale di Europa League nonostante la sconfitta (3-1) con il Salisburgo. Gli azzurri di Carlo Ancelotti hanno pescato l’Arsenal dall’urna di Niyon. La squadra londinese è allenata da uno specialista della seconda coppa europea: Unay Emery, infatti, ne ha vinte 3 con il Siviglia. Il suo nome era stato accostato alla panchina azzurra, prima che Aurelio De Laurentiis virasse con decisione su Ancelotti. L’andata si giocherà l’11 aprile a Londra, il ritorno il 18 aprile al San Paolo. Gli azzurri hanno evitato l’incrocio con il Chelsea dell’ex Maurizio Sarri, che ai quarti di finale affronterà lo Slavia Praga (andata in Repubblica Ceca). Nel caso passasse il turno, il Napoli incontrerebbe in semifinale la vincente del derby spagnolo Villareal – Valencia. L’altro quarto di finale uscito dal sorteggio vedrà di fronte l’Eintracht Francoforte, che ha eliminato l’Inter, e il Benfica (andata in Germania, ritorno in Portogallo).