“Stiamo lavorando per risolvere il problema”. Così Facebook spiega via Twitter i disservizi segnalati da diversi utenti. I problemi riguardano la condivisione degli aggiornamenti delle pagine Facebook e, in alcuni casi, il servizio Messenger. Per buona parte del pomeriggio anche Instagram è stato inaccessibile per gli utenti.
Immediata la presa di posizione del Codacons che annuncia una formale richiesta di risarcimento danni alla società di Facebook a nome di tutti coloro che hanno subito un danno materiale a causa dei disservizi registrati oggi anche su Instagram.
“In Italia un numero sempre crescente di cittadini e attività utilizza i social network a scopo lavorativo, ed è evidente che un blackout nei servizi offerti da Fb e Instagram ha potuto arrecare un danno, specie sul fronte professionale, per una moltitudine di soggetti –  scrive il Codacons – Per tale motivo abbiamo deciso di scrivere a Facebook chiedendo di prevedere forme di indennizzo per tutti quegli utenti che, a causa dei disservizi odierni, abbiano subito danni materiali. Utenti che possono rivolgersi all’associazione per segnalare il proprio caso e valutare attraverso il Codacons eventuali iniziative da intraprendere”.