Fuochista muore travolto dal suo furgone

Un settantenne di Castel San Giorgio è morto schiacciato dal furgone della sua ditta al termine dello spettacolo di fuochi d'artificio a Montemarano, nell'avellinese

0
477

Un settantenne originario di Castel San Giorgio è stato travolto e ucciso dal suo furgone a Montemarano, nell’avellinese.
La tragedia è accaduta questa notte intorno alle 2, poco dopo la conclusione dello spettacolo pirotecnico per i festeggiamenti in onore del santo patrono. L’uomo, un operatore pirotecnico, aveva parcheggiato il furgone  in pendenza in contrada Pezza Cancelli, dove la ditta per la quale lavorava aveva appena concluso lo spettacolo. Probabilmente l’uomo non ha inserito il freno a mano ed è stato travolto e schiacciato dal suo stesso furgone. I sanitari del 118, giunti sul posto, hanno solo potuto constatare il decesso.
La salma del settantenne è stata trasferita all’ospedale di Solofra, a disposizione dell’autorità giudiziaria. Sono in corso indagini da parte dei carabinieri della Compagnia di Montella per ricostruire la dinamica dell’incidente.