Gattuso lancia Demme e Lobotka

Subito in campo per la preparazione in vista del match di Coppa contro il Perugia. Llorente verso l'addio

0
212

Subito in campo il Napoli, perché per cancellare l’amarezza di una sconfitta immeritata, e cercare di uscire da questa crisi di risultati c’è bisogno di lavorare. Lo ha detto lo stesso Gattuso, che oggi ha ritrovato i suoi ragazzi a Castelvolturno per preparare l’imminente esordio in Coppa Italia, martedì pomeriggio contro il Perugia al San Paolo. Prima di iniziare la seduta il tecnico azzurro ha parlato a tutto il gruppo riunito a centrocampo. Gattuso ha sottolineato la buona prova della squadra contro la Lazio, ma ha evidenziato anche gli errori commessi, che non dovranno essere ripetuti in futuro. Terminato il colloquio con il tecnico, il gruppo si è diviso in due, con quelli scesi in campo ieri pomeriggio all’Olimpico, che hanno svolto lavoro di scarico in palestra. Gli altri elementi della rosa, invece, sono rimasti sul campo 1, ed hanno effettuato un riscaldamento col pallone e attivazione in avvio sessione. Successivamente lavoro tecnico individuale e seduta tecnico tattica. A chiusura dell’allenamento gli azzurri hanno svolto una partitina a campo ridotto 6 contro 6. Sono rientrati regolarmente in gruppo l’attaccante Younes e il portiere Meret non convocati per la sfida con la Lazio. Primo allenamento per il neo acquisto Diego Demme, che dopo aver visitato il Centro Sportivo di Castelvolturno, è sceso in campo per una leggera sgambatura. Domani è atteso anche l’altro acquisto Lobotka, che dovrebbe indossare gli scarpini e svolgere la prima seduta con la maglia del Napoli. Nella mente di Gattuso sembra ci sia la volontà di mandarli in campo contro il Perugia, nella gara di Coppa Italia in programma martedì. La necessità di fare un po’ di turnover e la voglia di vedere all’opera i due nuovi acquisti, potrebbero indurre il tecnico a lanciarli subito nella mischia. Intanto sul fronte mercato, in uscita si fa sempre più forte l’ipotesi di un addio di Llorente. Il centravanti spagnolo dopo 6 mesi in azzurro potrebbe già lasciare Napoli. Il cambio in panchina, con l’arrivo di Gattuso e il conseguente passaggio al 4-3-3, chiudono le porte al basco che potrebbe tornare in Inghilterra. Pronto a riabbracciarlo il Tottenham, che potrebbe prenderlo in prestito fino al termine della stagione. Il club inglese, dopo l’infortunio di Kane è alla ricerca di una punta centrale, e sembra abbia pensato al suo ex giocatore. Il Napoli non ha opposto resistenza alla cessione e l’affare potrebbe concludersi già la prossima settimana, con Llorente che ritroverebbe la squadra con cui ha conquistato la scorsa stagione la finale di Champions poi persa contro il Liverpool.