Gattuso si coccola Mertens

Il belga, in scadenza di contratto a giugno, contro l'Inter ha giocato una gara tatticamente perfetta

0
79

“Tanta tanta roba”. È  bastato questo a Gattuso in conferenza stampa, per descrivere la prestazione di Mertens ieri sera a San Siro contro l’Inter. E come dargli torto. Il belga ha giocato una gara tatticamente perfetta, andando a pressare in prima battuta Brozovic, il cervello pensante dell’Inter, la fonte di gioco primaria dei nerazzurri. Una mossa tattica studiata a tavolino, che ha praticamente spento la formazione di Conte, consentendo poi al Napoli di portare a casa il primo round della semifinale di Coppa Italia. Le parole di Gattuso e la prestazione di Mertens, l’ennesima positiva da quando veste la maglia azzurra, non sono passate inosservate alla società che sembra sia pronta a riaprire il dialogo in ottica rinnovo. Il belga è in scadenza di contratto a giugno e, nonostante le tantissime offerte piovute sia durante la finestra di mercato di gennaio che dopo, ha sempre lasciato uno spiraglio aperto per la sua permanenza a Napoli. Ciro, come è stato ribattezzato dai tifosi partenopei, è legatissimo alla città e alla piazza, ed è pronto a firmare subito il rinnovo di contratto. C’è da trovare l’accordo economico, ma la posizione del club sembra essersi ammorbidita, e grazie anche alle pressioni di Gattuso, il matrimonio potrebbe finalmente celebrarsi. Intanto in ottica gara di ritorno con l’Inter, Alessandro Formisano, Head of Operations della SSC Napoli ha praticamente ufficializzato quella che sarà una nuova promozione destinata agli abbonati e non solo. “Sono in via di ufficializzazione – ha detto Formisano – i prezzi dei tagliandi per la gara di ritorno di Coppa Italia al San Paolo contro l’Inter. Per le Curve, gli abbonati compreranno il biglietto a 5 euro, mentre coloro che acquisteranno anche la partita con il Torino pagheranno 6-7 euro. Anche tutti gli altri prezzi saranno abbassati. Quello che voglio ricordare è che questa forma di premio per i tifosi consueti è riservata agli abbonati, che sono quelli che vengono sempre, ma anche a coloro che non sono abbonati, a cui basterà acquistare la gara di campionato casalinga più vicina per avere dei prezzi stracciati”.