Gregucci conferma la difesa a tre: dubbio Schiavi-Migliorini

Qualche dubbio di modulo in vista della impegnativa trasferta di Brescia: il tecnico granata si affiderà al doppio trequartista o a due punte? Djuric una certezza: sarà la punta centrale

0
158

Gregucci ha un solo dubbio per la trasferta di Brescia, legato al modulo da proporre in campo al Rigamonti lunedì pomeriggio. Sarà 3-4-2-1 oppure 3-5-2? Tutto ruota intorno alla decisione di affidarsi al doppio trequartista, o di schierare almeno inizialmente due punte. Una certezza c’è, quella legata all’attaccante centrale, che sarà ancora una volta Djuric. Il gigante bosniaco sta vivendo un momento di forma eccezionale, ed è reduce da una tripletta che ha piegato il Cittadella all’Arechi. Sarà lui il punto fermo anche a Brescia, con Rosina che dovrebbe girargli intorno, per accenderlo con le sue giocate e con la sua fantasia. Confermata la difesa a tre, con Gregucci che potrebbe proporre qualche novità al centro, con Schiavi che insidia Migliorini per una maglia da titolare. Con Perticone fuori causa, sul centro destra sembra certa la presenza di Pucino, mentre dall’altro lato ci sarà il giovane Mantovani. In mediana accanto a Di Tacchio al centro, ci sarà il rientro di Akpa Akpro, che prenderà il posto dello squalificato Minala, mentre in caso di linea a cinque sono in ballottaggio per un posto Odjer e Mazzarani. Sugli esterni nessun dubbio a destra ci sarà l’argentino Casasola, mentre a sinistra l’uruguaiano Lopez. In attacco come detto tutto ruota intorno alla decisione del modulo, ma qualsiasi sia la decisione finale, di sicuro al Rigamonti scenderanno in campo sia Rosina che Djuric.