Il Cilento si blinda per Pasqua

Con specifiche ordinanze, i sindaci del territorio hanno chiuso le proprie città: temono gite fuoriporta in concomitanza

0
357

Città blindate per la Pasqua. Accade in Cilento. L’obiettivo è bloccare ogni gita fuoriporta e fermare i proprietari delle seconde case che avrebbero intenzione di raggiungere le loro abitazioni estive per le vacanze di Pasqua. In Cilento molti comuni sono già corsi ai ripari.

Ad Agropoli, il sindaco Adamo Coppola ha firmato un’ordinanza che ha come titolo “Città blindata”: sarà valida dal venerdì santo al giorno di Pasquetta. Nessuno potrà entrare nel territorio comunale di Agropoli, come da piano concordato con la Questura di Salerno. Ogni strada della città sarà presidiata da forze dell’ordine.

A Castellabate il sindaco Costabile Spinelli ha disposto la chiusura delle strade di accesso al Comune per i giorni di festa e la chiusura degli esercizi commerciali. Anche un drone sorvolerà la zona per assicurare il rispetto dell’ordinanza.

A Montecorice il sindaco Pierpaolo Piccirilli ha emanato un’ordinanza con cui ha bloccato le strade con new jersey. Chiuse le strade Giungatelle-Perdifumo e la Provinciale 94, nel tratto che collega Montecorice con Perdifumo. Emanata in vista della Pasqua, l’ordinanza copre anche il weekend del 25 aprile e il ponte del primo maggio.