Il Salernitano in festa per Vincenzo Dolce

L'atleta di Salerno si è laureato campione del Mondo con la Nazionale di pallanuoto in Corea del Sud. Torrione, il quartiere in cui è nato e vive, è in festa. "La medaglia è dedicata alla mia famiglia. E' un sogno che si è avverato" - dice. Mentre il sindaco di Montecorvino Pugliano è pronto a consegnargli la cittadinanza onoraria

0
511
Vincenzo Dolce

Vincenzo Dolce, l’atleta salernitano da poco laureatosi campione del Mondo con la Nazionale di pallanuoto a Gwangju, in Corea del Sud, si sta godendo i festeggiamenti per un titolo importante, il primo con l’Italia maggiore in carriera, che si aggiunge a tante medaglie conquistate con le giovanili. Quartiere Torrione a Salerno in festa per Dolce, con abbracci degli amici di sempre, pizza speciale e fuochi d’artificio, ma il pallanuotista è stato pure ricevuto a palazzo di Città, dal sindaco Vincenzo Napoli e dall’assessore allo sport Angelo Caramanno, insieme con Edoardo Campopiano che con Mario Del Basso ha vinto le Universiadi 2019 nella pallanuoto.
“Sicuramente mi fanno piacere tutti questi complimenti ed attestati di stima – il commento di Vincenzo Dolce – sono molto contento dell’oro ai Mondiali, perché sono riuscito a dare un contributo al mio primo appuntamento importante. E’ un sogno che si è avverato. La medaglia è dedicata alla famiglia, che ha sempre creduto in me e pure agli allenatori che si sono succeduti. Ora spero di migliorare, di giocare anche le coppe internazionali con la Sport Management, la mia squadra di club e pure di meritare altre convocazioni in Nazionale. Resto con i piedi per terra, ma lavorerò con impegno e tenacia, avendo come obiettivo le prossime Olimpiadi.”
Intanto, qualche giorno fa, Alessandro Chiola, sindaco di Montecorvino Pugliano, ha annunciato la volontà dell’amministrazione, di voler conferire la cittadinanza onoraria a Vincenzo Dolce, inviando una nota scritta, rivolta all’atleta iridato.
“Carissimo Vincenzo – ha scritto il sindaco Chiola – la recente vittoria della Nazionale di pallanuoto ai campionati mondiali di Gwangju alla quale hai dato un contributo determinante inorgoglisce la nostra comunità che ha avuto l’onore di vederti nuotare nella locale piscina comunale negli anni in cui vivevi qui. Per questo emozionante risultato ed al fine di rinsaldare ed esaltare il legame esistente con la nostra città, ti comunico che è volontà di questa amministrazione conferirti la cittadinanza onoraria di Montecorvino Pugliano. La seduta di Consiglio Comunale per il conferimento di questo riconoscimento, si terrà nel prossimo mese di settembre e potremmo concordare insieme la data della cerimonia per proclamarti cittadino onorario di Montecorvino Pugliano. Certo che questa iniziativa che manifesta l’apprezzamento di tutta la comunità, incontri il tuo favore, ti esprimo i miei più vivi complimenti per la brillante vittoria e ti auguro uno splendente percorso sportivo.”