Incidente sull’A2 nel Salernitano, due morti

Padre e figlio siciliani sono deceduti in un violento impatto sull'Autostrada del Mediterraneo tra Eboli e Campagna. Tornavano a casa da Roma, dove lavoravano come operai

0
175
(foto di repertorio)

Padre e figlio siciliani morti in un grave incidente stradale tra Eboli e Campagna sull’Autostrada del Mediterraneo in direzione Sud. Le due vittime rientravano a Gela, in Sicilia, da Roma, dove lavoravano come operai. Assieme ai due uomini, di 67 e 37 anni, a bordo dell’automobile c’era anche un’altra persona, un altro figlio del 67enne, ricoverato in ospedale con lesioni giudicate guaribili in 30 giorni.
L’impatto non ha lasciato scampo ai due uomini: il figlio è morto sul colpo; il padre è deceduto, invece, dopo il ricovero in ospedale per le gravi ferite riportate.
Le dinamiche dell’incidente sono ancora da accertare: il violento impatto ha interessato solo l’auto a bordo della quale viaggiava la famiglia diretta in Sicilia.
La circolazione sull’autostrada è stata ripristinata nel giro di un’ora dall’incidente, dopo la rimozione del veicolo incidentato. Pesanti le ripercussioni sul traffico.