“InfinitiMondi” e il motore dell’utopia

Stasera presso la nuova sede di SalernoSera in Piazza Sant'Agostino 29, presentazione del nuovo numero della rivista diretta da Massimiliano Amato e Gianfranco Nappi con un confronto tra Giuseppe Cacciatore, Giuseppe Cantillo, Simona Giacometti, Maurizio Cambi, Alfonso De Nardo coordinato da Andrea Manzi

0
208

Sarà presentato stasera martedì 29 ottobre, alle 17.30 a Salerno, nella sala conferenze della redazione del magazine di informazione online Salerno Sera, in piazza Sant’Agostino 29 (IV piano), il numero 11/2019 della rivista InfinitiMondi, bimestrale di pensieri di libertà diretto da Massimiliano Amato e Gianfranco Nappi. Dopo la pausa estiva, la rivista torna in distribuzione con un numero monografico sull’Utopia.
A introdurre l’argomento, un saggio del filosofo Mario Tronti. Ma il tema, rapportato innanzitutto all’opera e al pensiero di Thomas More, passando attraverso Campanella, Bacon, Bloch, Marx, Gramsci, Popper, è discusso in 17 saggi affidati a Giuseppe Cacciatore, Giuseppe Cantillo, Piero Bevilacqua, Alberto Olivetti, Giulio Giorello, Antonio Casu, Fortunato Maria Cacciatore, Fulvia Bandoli, Pietro Folena, Francesca Brezzi, Maurizio Cambi, Simona Giacometti, Michele Mezza, Alberto Rega, Alfonso De Nardo, Iaia De Marco, Domenico Taranto.
La discussione sarà introdotta da due brevi interventi dei direttori della rivista, che illustreranno il nuovo numero. Seguirà il dibattito, che sarà coordinato dal giornalista Andrea Manzi, direttore di Salerno Sera, e a cui parteciperanno Giuseppe Cacciatore, Giuseppe Cantillo, Simona Giacometti, Maurizio Cambi, Alfonso De Nardo e Domenico Taranto.