Influencer salernitano arrestato per pedopornografia

Sui dispositivi del 55enne, molto noto sul web e tra i giovanissimi, rinvenuta un'ingente quantità di materiale pedopornografico: faceva parte di una rete internazionale

0
421

Faceva parte di una rete internazionale dedita allo scambio di materiale pedopornografico in cui ci sono anche video di violenze raccapriccianti su neonati.
Un 55enne della provincia di Salerno è stato arrestato con l’accusa di divulgazione e detenzione di materiale pedopornografico. L’uomo, un influencer, utilizzando falsi account, avrebbe scambiato i video su internet. Si tratta di un personaggio molto conosciuto tra i giovanissimi e particolarmente popolare sul web.
Le indagini sono state condotte dalla sezione di Salerno della Polizia Postale con il coordinamento del compartimento di Napoli e del servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni.
Sui dispositivi del 55enne è stato rinvenuto un grosso quantitativo di materiale pedopornografico. L’indagine, diretta dalla Procura di Salerno, è frutto di della cooperazione internazionale tra il Centro Nazionale per il Contrasto alla Pedopornografia Online del Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni di Roma e le Polizie di Paesi esteri.