James e Lozano a un passo, il sogno è Icardi

Mercato azzurro incandescente: la trattativa per il colombiano alla stretta finale, il messicano potrebbe arrivare anche in caso di permanenza di Insigne, ma il colpo a sorpresa potrebbe essere Maurito

0
295

Il mercato del Napoli entra nel vivo, a pochi giorni dall’inizio del ritiro estivo di Dimaro. De Laurentiis è pronto ad accelerare alcune trattative in essere ormai da diverse settimane, così da poter portare sulle Dolomiti, i nuovi gioielli di casa Napoli. Dopo Manolas, che sarà presentato a Dimaro, il presidente partenopeo sta provando a chiudere per James Rodriguez. Il colombiano è il pezzo da novanta della campagna acquisti estiva del Napoli, ed è anche la trattativa più articolata da portare avanti, ed è per questo che nonostante gli accordi già conclusi, l’annuncio ufficiale tarda ad arrivare. Florentino Perez non ha fretta di vendere, e chiede i 42 milioni di euro che il Bayern Monaco avrebbe dovuto versare al termine dei due anni di prestito. Anche De Laurentiis non ha fretta, forte dell’accordo già raggiunto con il calciatore, che spinge insieme al suo procuratore Jorge Mendes, regista di tutta la trattativa, per la destinazione Napoli. Ancelotti è una garanzia per James, che quotidianamente si interfaccia telefonicamente con il tecnico azzurro, l’unico che è riuscito a farlo esprimere al meglio, prima al Real Madrid e poi al Bayern Monaco. C’è da definire bene, poi, anche l’aspetto relativo ai diritti d’immagine. Il calciatore in Colombia è una vera e propria star, ed ha in essere diversi contratti importanti. Le parti, infatti, stanno ragionando su questa cosa, così da trovare la migliore soluzione che tuteli sia la società azzurra che il capitano della Colombia. Ma James Rodriguez potrebbe non essere l’unico colpo in attacco, perché il Napoli lavora su due fronti. Il primo è quello battuto ormai da mesi e che porta al messicano Lozano del Psv. L’esterno offensivo potrebbe approdare in azzurro anche in caso di permanenza di Insigne. Con il messicano, gestito da Mino Raiola, l’accordo economico è già stata raggiunto da tempo. Quello che bisogna fare, in questa fase è trovare un’intesa con il Psv che chiede 50 milioni per il cartellino del giocatore, oltre alla questione diritti d’immagine. Sull’attaccante si è mosso anche il Valencia, ma la cosa non preoccupa il Napoli che ha già un accordo con il calciatore sulla base di un quinquennale. C’è anche un’altra operazione che sta pian piano prendendo quota, ed è quella relativa a Mauro Icardi. L’Inter ha messo l’argentino sul mercato, nonostante sia lui che la moglie procuratrice continuano a ribadire la volontà di continuare l’avventura in nerazzurro. La società milanese deve fare cassa, per reinvestire i soldi della cessione dell’argentino su Lukaku, pallino di Antonio Conte. Per ora il Napoli sta attuando una strategia di attesa, cercando di analizzare l’evolversi della situazione. Anche la Juventus si è mossa, ma i bianconeri prima di poter affondare il colpo devono liberarsi di Higuain, che ha fatto sapere di non volersi muovere da Torino, non prendendo neanche in considerazione l’offerta della Roma. Intanto un altro pezzo pregiato della rosa del Napoli sembra destinato a rimanere all’ombra del Vesuvio. Stiamo parlando del brasiliano Allan, protagonista in Copa America con la sua Nazionale. Il Psg che a gennaio aveva tentato l’assalto al centrocampista, sembra abbia cambiato i suoi piani. Ad oggi non ci sono offerte ufficiali, e il passare dei giorni depone sempre di più a favore di una sua riconferma in azzurro, come ha spiegato lo stesso De Laurentiis. Ad Allan, poi, potrebbe essere offerto subito il rinnovo del contratto, con un ritocco dell’ingaggio verso l’alto, così da blindare il mastino carioca, elemento cardine della mediana di Ancelotti anche per la prossima stagione.