Jomi, contro Brescia vietate le distrazioni

Alla palestra Palumbo approda domani la Leonessa, settima in classifica e senza altre ambizioni se non di chiudere il torneo togliendosi qualche soddisfazione. Per questo, mister Rajic pretende la massima concentrazione dalle sue atlete

0
323

Sabato, la Jomi Salerno, sarà impegnata alla palestra Palumbo (inizio ore 17.30) con la Leonessa Brescia, nella partita valevole per la settima giornata di ritorno del massimo campionato di pallamano femminile. La Jomi è capolista, Brescia invece, occupa la settima posizione in classifica, con 13 punti all’attivo, frutto di 6 vittorie e un pareggio. Nelle fila della squadra allenata da Gaspare Scalia, da tenere sotto controllo la serba Marijana Tanic e il terzino sinistro Natalia Girotto, che rispettivamente con 99 e 90 gol, sono tra le migliori dieci realizzatrici della serie A/1. L’ultimo confronto tra le due squadre è la finale di Coppa Italia, che ha visto capitan Coppola e compagne, aggiudicarsi il trofeo e Brescia, chiudere al secondo posto nella competizione tricolore.

“L’obiettivo è evitare i cali di concentrazione, perché in questa fase della stagione, non possiamo permetterci passi falsi-il commento di mister Dragan Rajic-del resto, Brescia, ci ha già messo in difficoltà, soprattutto nel primo tempo della finale di Coppa Italia e farà il possibile per conquistare punti. Dobbiamo giocare bene in difesa per limitare le avversarie e pure continuare a disputare partite di alto livello. Stare dinanzi al nostro pubblico è uno stimolo in più a fare bene. Vogliamo regalare ai tifosi, ulteriori soddisfazioni.”

“Sono soddisfatta di poter dare il mio contributo alla squadra-dichiara l’atleta Rita Trombetta, rientrata dopo un lungo stop causa infortunio-soprattutto perché mi fa stare bene a livello mentale. Ringrazio la società, lo staff, i tifosi e le compagne di squadra, che mi hanno sempre incitato e sostenuto aiutandomi a superare momenti difficili. Ci attende un avversario ostico come il Brescia. Non dobbiamo sottovalutarlo, ma sfruttare il fattore campo, per offrire una buona pallamano e divertimento ai nostri appassionati sostenitori.”

La gara sarà diretta dai signori Nguyen e Panetta. Nelle ultime tre partite della stagione regolare, si delineerà la griglia poule play off, riservata alle prime sei classificate e la compagine del presidente Mario Pisapia, ambisce a chiudere in testa.

Il programma: Leno Flavioni Civitavecchia, Jomi Salerno-Leonessa Brescia, Casalgrande Padana-Oderzo, Brixen Sudtirol-Ariosto Ferrara, Cassano Magnago-Dossobuono.

La classifica: Jomi Salerno 28, Oderzo 27, Brixen Sudtirol 23, Dossobuono 15, Casalgrande Padana  e Ariosto Ferrara 14, Leonessa Brescia 13, Cassano Magnago 9, Leno 7, Flavioni Civitavecchia 0.