La Cassazione chiude Calciopoli: lo scudetto 2006 è dell’Inter

La soddisfazione di Moratti: «Ora se ne facciano una ragione»

0
240

Dopo dodici anni la Cassazione mette fine a Calciopoli.
La Suprema Corte ha affidato all’Inter il diritto di fregiarsi del tricolore del 2006, respingendo il ricorso della Juventus contro la decisione della Corte di Appello di Roma che due anni fa aveva confermato ai nerazzurri il titolo che era stato tolto ai bianconeri insieme a quello dell’anno precedente, non assegnato.
La Juventus aveva chiesto di lasciare non assegnato anche lo scudetto del 2006 e di rimettere la questione al Collegio di garanzia per lo sport, al Tribunale nazionale di arbitrato per lo sport o all’Alta Corte di giustizia sportiva.
La Suprema Corte ha rigettato il ricorso della Juventus, lasciando negli almanacchi lo scudetto assegnato all’Inter.
Massimo Moratti, all’epoca dei fatti presidente dell’Inter ha detto a caldo: «Ne ero certo, ora lo accettino gli juventini».