La Cavese frena la capolista, rimpianti per la Paganese

Intanto il Tribunale Federale ha deferito il Siracusa per per non aver versato ritenute Irpef e contributi Inps ai propri tesserati per i mesi di novembre e dicembre scorsi. Domenica c'è il derby salernitano di LegaPro

0
94

Siracusa deferito al Tribunale Federale per non aver versato ritenute Irpef e contributi Inps ai propri tesserati per i mesi di novembre e dicembre scorsi. Ancora novità di carattere amministrativo e burocratico per la serie C che mai come quest’anno affianca alla normale attività sportiva un campionato parallelo, fatto di sorprese e colpi di scena che potrebbero riscrivere la classifica scaturita dai campi.
Domenica dal sapore agrodolce per le due salernitane impegnate nel girone C di LegaPro. La capolista Juve Stabia impatta davanti al pubblico amico contro la sorpresa Cavese nel giorno del derby in memoria dell’indimenticato Catello Mari. Sempre più difficile la situazione in casa Paganese, con gli azzurrostellati che non vanno oltre lo 0-0 contro la Reggina, nonostante un tempo in superiorità numerica. La squadra di De Sanzo continua a restare aggrappata alla speranza di racimolare qualche punto prezioso fino alla fine del torneo per agganciare quei play out che rappresentano l’unica speranza di restare tra i professionisti in una stagione tutt’altro che esaltante.
Domenica, intanto, c’è il derby tra Cavese e Paganese: una gara cruciale per il prosieguo del torneo delle due compagini salernitane. Per l’occasione ci sarà il divieto di trasferta per tutti i residenti nel comune di Pagani.
Intanto, Ghirelli, oggi a Napoli per il seminario “Il pallone d’Italia”, ha annunciato il varo di una particolare iniziativa di promozione delle Universiadi anche sui campi della serie C. In occasione della tredicesima giornata del girone di ritorno, in programma tra il 23 e il 24 marzo, sui campi di serie C ci saranno diverse iniziative di promozione dei campionati universitari a 100 giorni dall’inizio dell’evento.
“Stiamo lavorando per valorizzare l’evento a 100 giorni dal suo inizio con un messaggio da tutti i campi della serie C per dire che questo è un avvenimento al quale teniamo tantissimo in quanto espressione della Lega dei Comuni d’ Italia e quindi dell’intero reticolo italiano. Faremo delle iniziative in quella giornata con degli striscioni, delle magliette, che ci consentiranno di aprire in anticipo l’ attenzione sullo scenario delle Universiadi” – ha detto Ghirelli.