L’appello social di Lombardi: “Bisogna rimanere in casa”

L'esterno della Salernitana, Cristiano Lombardi dal suo profilo social lancia un appello a tutti i tifosi e non solo: "Ragazzi, stiamo a casa. Sono due - tre settimane di sforzo per tornare alla normalità".

0
112

Non solo l’attaccante Ciccio Caputo, che dopo la rete realizzata contro il Brescia ha lanciato un messaggio chiaro: “Andrà tutto bene, restate a casa”. Sono tanti gli sportivi e i calciatori che dalla A alla B attraverso i social, stanno invitando la popolazione e gli sportivi italiani a rimanere a casa come indicato dal governo. Particolarmente attivi i calciatori della Salernitana che, attraverso i loro profili, ricordano alle persone di dover rimanere a casa. Tra i più attivi Cristiano Lombardi che, al rientro dalle terapie per recuperare dall’infortunio muscolare che lo ha messo fuori causa, ha scritto: “Sono andato e tornato da dove sto eseguendo le cure per tornare in campo quando sarà possibile e continuo a vedere persone in giro anche a passeggio. Ragazzi, stiamo a casa. Sono due – tre settimane di sforzo per tornare alla normalità. Non facciamo i menefreghisti! Facciamolo per tutte le persone a cui vogliamo bene”. Anche gli altri granata come Curcio che lascia ad un’immagine il suo appello, pubblicando lo stivale italiano che vede il Nord e il Sud come due mani che si stringo per aiutarsi a combattere la minaccia del virus.