LegaPro, la Cavese rifila due gol al Bisceglie

Gli aquilotti vincono grazie alle reti di Favasuli (rigore) e Rosafio

0
437

La Cavese cancella subito l’umiliazione di Catania e mette a segno una vittoria importante tra le mura amiche contro il Bisceglie. Due a zero il risultato finale in favore degli aquilotti che dopo appena due giri di lancette sono subito avanti, grazie ad un calcio di rigore concesso per un fallo su Bettini da parte di Longo. Sul dischetto il centrocampista Favasuli non fallisce, spiazzando l’estremo difensore Crispino. Il Bisceglie prova una reazione e al 22′ riesce ad agguantare il pareggio con Scalzone, ma il guardalinee pesca il giocatore in posizione di offside, e la rete viene annullata. La risposta della Cavese arriva tre minuti dopo con Lia, ma la conclusione si spegne al lato. Poco dopo la mezz’ora, il Bisceglie costruisce la migliore palla gol della prima frazione di gioco, direttamente da uno schema su calcio di punizione. La conclusione di De Sena è perfetta, come la parata di De Brasi che allontana la minaccia. Il Bisceglie capisce che è il momento di spingere sull’acceleratore e al 38′ ci prova con Maestrelli da fuori, con il tiro che termina di pochissimo al lato. L’ultimo sussulto è ancora targato Bisceglie con Toskic che su punizione, spedisce la sfera di poco alta sulla traversa. Nella ripresa la musica cambia, con la Cavese che torna in campo trasformata e dopo tre minuti sfiora il raddoppio con Migliorini. Passaggio filtrante di Rosafio per Migliorini, conclusione potente che sbatte sul palo e sulla ribattuta Flores Heatley a botta sicura trova il prodigioso intervento di Crispino, che tiene ancora a galla il Bisceglie. La gara sale di intensità e gli ospiti tre minuti dopo si rendono pericolosi con Starita. Conclusione potente che trova l’opposizione di Bruno con il corpo, la sfera arriva a Scalzone, ma la mira non è delle migliori. La reazione della Cavese è tutta nella conclusione da fuori al 28′, con la palla che termina di pochissimo al lato. È il preludio al gol del raddoppio che arriva al 41′. Fella appoggia per Lia, velo di Sciamanna e pallone che arriva a Rosafio che supera senza problemi Crispino, mettendo la partita in ghiaccio e regalando un successo importante alla Cavese.

CAVESE-BISCEGLIE 2-0
RETI: 3′ pt (rig) Favasuli, 41′ st Rosafio.
CAVESE (4-3-3): De Brasi 6.5; Bruno 5.5, Manetta 5.5, Silvestri 5.5, Inzoudine 5.5 (25′ st Palomeque 6); Lia 6 (42′ st Buda sv), Migliorini 6, Favasuli 6; Rosafio 7 (42′ st De Rosa), Flores Heatley 6 (14′ st Sciamanna 6), Bettini 6 (14′ st Fella 6.5). In panchina: Bisogno, Licata, Logoluso, Tumbarello, Zmimer, Dibari, Di Dato. Allenatore: Modica 7.
BISCEGLIE (3-4-3): Crispino 6; Maestrelli 6, Longo 5.5, Markic 6; Camporeale 5.5, Bottalico 6 (46′ st Antonicelli sv), Giacomarro 6.5, Scalzone 7; De Sena 5.5 (38′ st Messina sv), Starita 6 (46′ st Sisto sv), Toksic 5.5 (8′ st Calandra 6). In panchina: Addario, Raucci, Beghdadi, Casella. Allenatore: Bruno 6.
ARBITRO: Cosso di Reggio Calabria 6.
NOTE: spettatori 1900 circa. Ammoniti: Giacomarro, Markic, Silvestri, Bruno, Lia. Angoli: 3-3. Recupero: 2′, 4′.