Lunedì c’è il Chievo, rientra Di Tacchio

Dopo un giorno di riposo, i granata sono scesi in campo per iniziare la marcia di avvicinamento alla sfida di lunedì sera in trasferta al Bentegodi.

0
102

Ripresa oggi per la Salernitana sul rettangolo verde del Centro Sportivo Mary Rosy. Dopo un giorno di riposo, i granata sono scesi in campo per iniziare la marcia di avvicinamento alla sfida di lunedì sera in trasferta sul campo del Chievo Verona. Quello del Bentegodi è il secondo posticipo consecutivo per la Salernitana dopo quello casalingo con il Trapani, che ha visto i granata vincere grazie alla rete di Milan Djuric. Ventura medita qualche cambiamento nell’undici titolare rispetto alla gara con i siciliani, anche in virtù del ciclo di ferro che vedrà impegnati i granata nelle prossime settimane. I dubbi maggiori sono in mediana e in attacco, dove qualche elemento potrebbe tirare il fiato. Quasi certo il rientro dal primo minuto di capitan Di Tacchio, che ritroverà il posto in cabina di regia. A cederglielo il giovane polacco Dziczek praticamente sempre titolare da quando è rientrato dall’infortunio. L’esplosione del regista di proprietà della Lazio ha un po’ costretto Di Tacchio a mettersi da parte, con Ventura che lo ha provato anche nel ruolo di mezzala ma senza successo. L’ex Avellino non ha convinto troppo, ed è per questo che Ventura lo ha fatto accomodare in panchina. Contro il Chievo, però, sembra essere arrivato il suo momento, così come in attacco uno tra Giannetti e Jallow potrebbe scendere in campo dal primo minuto. Il sacrificato di turno dovrebbe essere Gondo, visto che Djuric, che ormai segna a ripetizione, è un elemento imprescindibile di questa Salernitana.