Mahmood con “Soldi” vince Sanremo tra le polemiche

Secondo posto per Ultimo, terzo per Il Volo. Durissima la contestazione del pubblico del Teatro Ariston al momento della lettura della classifica

0
155

Si è conclusa la sessantanovesima edizione del Festival della Canzone italiana di Sanremo condotto da Claudio Baglioni, Virginia Raffaele e Claudio Bisio.
A vincere la manifestazione canora è stato sorprendentemente il coraggioso Mahmood con il brano “Soldi”, molto orecchiabile che parla delle famiglie che litigano appunto per i soldi.
Al secondo posto si piazza immeritatamente il figlio del Dio Web, Ultimo (vincitore lo scorso anno nella categoria nuove proposte) con il brano “I tuoi particolari”, brano mediocre e noioso, ma dopo la sagra del “Ti penserò” della sua precedente hit estiva c’era da aspettarselo. Cosa ci fa sul podio?
Al terzo posto invece si piazza Il Volo con il brano “Musica che resta”, sempre ben eseguito dal trio ma la canzone ha un sapore di minestra riscaldata…
Il premio “Mia Martini” e “Lucio Dalla” vanno entrambi meritatamente Daniele Silvestri con il brano “Argentovivo” che si aggiudica anche il premio “Bardotti” come miglior testo, mentre il Premio “Sergio Endrigo” per la migliore interpretazione va Simone Cristicchi con il brano “Abbi cura di me” che si aggiudica anche il Premio “Bigazzi” come miglior composizione. Invece il Premio “Tim Music” per il brano più ascoltato in streaming sulla piattaforma Tim guarda caso va ad Ultimo: ma il perché non ce lo chiediamo…
Invece il premio per il miglior duetto è andato a Motta con Nada.
Quarto posto per l’acclamatissima Loredana Bertè con il brano “Cosa ti aspetti da me”, che avrebbe meritato certamente il podio: durissima la contestazione del pubblico in sala quando i presentatori hanno annunciato la sua esclusione dal podio. Stesso discorso per Daniele Silvestri e Simone Cristicchi rispettivamente quinto e sesto posto ma molto apprezzati dal pubblico che infatti ha fischiato al momento dell’esclusione dei tre artisti dalle prime tre posizioni.
Per il direttore artistico Baglioni grande successo di ascolti anche in questa edizione che ha visto susseguirsi grandi artisti da Fiorella Mannoia a Ligabue, da Elisa ad Eros Ramazzotti omaggiare grandi cantanti del passato da Battisti a Tenco… Si preferisce quindi il Sanremo del passato?