Maradona in ospedale per emorragia gastrica, già dimesso

Era stato ricoverato ieri sera in via precauzionale

0
423

Maradona è stato dimesso dall’ospedale: lo ha reso noto lo stesso Pibe de Oro, a una emittente radiofonica locale. Il campione ha spiegato di “essere entrato in clinica a 58 anni e di esserne uscito a 50”, ma senza fornire ulteriori dettagli sul suo ricovero.
Maradona era stato ricoverato ieri in ospedale per una emorragia gastro-intestinale. Il campione argentino sarebbe stato ricoverato per precauzione nella clinica Olivos, nella zona nord di Buenos Aires, dove si era recato per una serie di controlli di routine prima di ripartire per il Messico. Durante i controlli, i medici si sarebbero accorti che qualcosa non andava. L’ex fuoriclasse del Napoli, 58 anni, sarebbe stato ricoverato solo per precauzione.
Proprio poche ore prima del ricovero, Maradona, tramite il suo agente, aveva annunciato di voler continuare ad allenare i Dorados di Sinaloa. Per il ricovero, però, Maradona non farà in tempo a dirigere la sua squadra nella prima partita del campionato, che comincia domenica.

”Diego Maradona ha raggiunto l’accordo per continuare con i Dorados – ha twittato il suo agente Matias Morla – e continuerà ad essere l’allenatore della squadra. Riprenderà a dirigere gli allenamenti non appena avrà completato degli esami medici qui in Argentina”.
Diciannove anni fa, sempre il 4 gennaio, Maradona fu vittima di un’overdose di cocaina e fu ricoverato in coma nella clinica Cantegril di Punta del Este, in Uruguay, dove si trovava per trascorrere le festività di fine anno.